C’è una dualità in me che porta due nomi e due modi di vivere che cercano equilibrio fra loro, due tinte che, invece di fondersi